36 posti per “Due mesi in positivo”

Per il quarto anno consecutivo torna "Due mesi in positivo": 36 giovani valdostani, dai 16 ai 18 anni, potranno fare un’esperienza di servizio civile regionale. Per due mesi, dal 16 giugno al 14 agosto, si cimenteranno in ambiti diversi che vanno dall’aiuto alle persone in difficoltà alla tutela dei beni culturali, da iniziative di animazione dell’infanzia ad attività a favore dei diritti dei consumatori. Il rimborso forfettario sarà di 216,90 euro mensili.

Come fare la domanda?

» ISTRUZIONI PER FARE LA DOMANDA

Domande entro le ore 14 del 4 novembre prossimo

I giovani interessati devono presentare la domanda di partecipazione, sui moduli allegati (allegato 2 e allegato 3) entro le ore 14 del 4 novembre 2013 direttamente all’ente responsabile del progetto , allegando la fotocopia di un valido documento di identità personale, la scheda contenente i dati relativi ai titoli posseduti dal candidato, un curriculum vitae, eventualmente copie dei titoli in possesso e ogni altra documentazione significativa.

I candidati saranno selezionati dall’ente e gli idonei verranno inseriti in una graduatoria.
Sulla base del numero dei posti previsti dal progetto e della graduatoria, verranno individuati gli ammessi. Il servizio civile avrà inizio presumibilmente nel 2014.



Domande entro il 16 ottobre direttamente all'ente prescelto

I giovani interessati devono presentare la domanda di partecipazione, sul modulo qui allegato, all’ente responsabile del progetto, allegando la fotocopia di un valido documento di identità personale, la scheda contenente i dati relativi ai titoli posseduti dal candidato, un curriculum vitae, eventualmente copie dei titoli in possesso e ogni altra documentazione significativa.

Le candidature dovranno pervenire entro il 16 ottobre 2013 agli enti titolari dei progetti prescelti nel numero massimo di due .

I candidati saranno selezionati dall’ente e gli idonei verranno inseriti in una graduatoria. Sulla base del numero dei posti previsti dal progetto e della graduatoria, verranno individuati gli ammessi.


» Modulo per la presentazione della domanda

Ultimi giorni per l'accreditamento degli enti all'albo del servizio civile regionale

E' ripartito il percorso per l’attivazione del Servizio Civile in Valle d’Aosta. Anche per il 2013, infatti, sarà proposta l’iniziativa “Due mesi in positivo” che lo scorso anno ha riscosso un grande successo, con 156 domande ricevute per 54 posti disponibile, e che in estate consentirà ai giovani adolescenti valdostani interessati a intraprendere un’esperienza in ambiti diversi che vanno dall’aiuto alle persone in difficoltà alla tutela dei beni culturali, passando per iniziative di animazione dell’infanzia, fino ad attività a favore dei diritti dei consumatori.

Il primo passaggio fondamentale riguarda da vicino i soggetti che vogliono farsi promotori dei prossimi progetti. Infatti, si avvicina la scadenza, fissata per lunedì 21 gennaio 2013, alle ore 14, del termine di presentazione della domanda di accreditamento all’Albo Regionale del Servizio Civile riservata agli enti titolari e collegati che vogliono offrire ai giovani interessati la possibilità di vivere attraverso la propria attività questa incredibile esperienza di vita.

Il Documento di programmazione per il triennio 2013-2015 è stato approvato dalla Giunta regionale a fine dicembre 2012 e la Struttura regionale competente ha messo a disposizione degli enti la modulistica necessaria per partecipare. La domanda, corredata dagli allegati, dovrà pervenire all’Assessorato Sanità, salute e politiche sociali – Struttura politiche sociali, località Grande Charrière, n. 40, 11020 Saint-Christophe (AO) attraverso lettera raccomandata A.R. o consegna a mano.

Se la documentazione è inoltrata a mezzo posta, ai fini dell’ammissione farà fede il timbro a data apposto a cura dell’ufficio protocollo. Se presentata a mano, la domanda dovrà pervenire entro le ore 14 del giorno di scadenza e la data di acquisizione delle istanze sarà comprovata dalla data indicata nella ricevuta sottoscritta dal personale della struttura sopracitata.

La documentazione è disponibile al seguente link: http://www.regione.vda.it/serviziocivile/accreditamento_i.asp



Due giorni per celebrare il servizio civile e l’obiezione di coscienza al servizio militare

Un incontro per riunire tutti quelli che hanno svolto, in Valle d’Aosta, il servizio civile, sia quello alternativo al periodo di leva, sia quello volontario, dal 1972 al 2012.

E’ questo il primo di una serie di appuntamenti organizzati dalla Scuola di Pace della Valle d’Aosta, in collaborazione con l’Amministrazione regionale, la Caritas Diocesana, il Consorzio di Cooperative “Trait d’Union”, il CSV, le ACLI della Valle d’Aosta, i Salesiani di Châtillon e la Federazione Volontari del Soccorso, nell’ambito delle celebrazioni dei 40 anni della legge sull’obiezione di coscienza (la 772 del 15 dicembre 1972 - “Norme per il riconoscimento dell’Obiezione di Coscienza al servizio militare”).
La rencontre si svolgerà sabato 26 e domenica 27 gennaio 2013 presso il “Centro OASI” di Maen a Valtournenche.

Il programma della due giorni prevede il ritrovo alle 17, alcune testimonianze di pace alle 18, la cena alle 19.30 e a seguire un momento libero” di condivisione e confronto tra le diverse esperienze. Nella giornata di domenica è in programma un momento liturgico alle 9.30, seguito da un incontro con Nanni Salio del “Centro Nonviolento Sereno Regis” di Torino alle 10.30, ed il pranzo comunitario alle 12.30.

Le adesioni, anche se per uno solo dei due giorni, all’iniziativa devono arrivare entro il 20 gennaio 2013 presso l’Ente dove si è svolto il Servizio Civile o all’indirizzo: scuoladipacevalledaosta@gmail.com specificando numero di partecipanti tra adulti (comprese le rispettive famiglie) e bambini (per i quali è previsto un servizio di assistenza/animazione).



Entro il 30 marzo la presentazione dei progetti

Gli enti interessati ad accogliere giovani adolescenti in servizio civile nell'ambito dell'iniziativa "Due mesi in positivo" dovranno presentare i progetti entro il 30/03 alle ore 12.00 presso l’Ufficio Regionale di Servizio Civile (loc. Grande Charriere, 40 11020 Saint Christophe).

I progetti potranno essere presentati da tutti gli enti e le organizzazioni iscritti nell’albo Regionale del Servizio Civile. Altre organizzazioni di volontariato non iscritte potranno presentare dei progetti affiliandosi a un ente accreditato nell’albo regionale di servizio civile.

Il Csv mette a disposizione degli enti un percorso di accompagnamento alla progettazione (per informazioni e appuntamenti contattare il Csv (n. verde 800-903579 interno formazione).
La modulistica per la presentazione dei progetti è reperibile sul sito del Servizio Civile Regionale.
I progetti verranno valutati da una commissione composta dal dirigente delle politiche sociali, un membro della consulta regionale di servizio civile e un rappresentante degli enti accreditati.



Servizio civile regionale: le domande entro al 5 giugno

I ragazzi fra i 16 e i 18 anni hanno tempo fino al prossimo 5 giugno per fare domanda di partecipazione ad uno dei progetti di servizio civile regionale “Due mesi in positivo”. Le iniziative sperimentali, in programma dal 13 giugno al 12 agosto, si rivolgono a 29 giovani valdostani e offrono loro l’opportunità di impegnarsi socialmente, scoprire nuove realtà e fare nuove amicizie.

I progetti impegneranno i ragazzi in ambiti diversi che vanno dall’aiuto alle persone in difficoltà, alla tutela dei beni culturali, da iniziative di animazione dell’infanzia, ad attività a favore dei diritti dei consumatori. Nei due mesi di impegno, in cui è previsto anche un periodo di formazione specifica, i giovani ammessi a svolgere il servizio civile regionale, riceveranno un rimborso forfettario di 14,46 euro giornalieri per un totale di 433,80 euro netti mensili.

Per partecipare all’iniziativa “Due mesi in positivo” è necessario iscriversi all’Ufficio Servizio Civile presso la Direzione politiche sociali della Regione Autonoma Valle d’Aosta in Loc. Grande Charrière, 40 a Saint Christophe.

Le domande vanno compilate su un apposito modulo di iscrizione reperibile nell’Ufficio del Servizio civile o scaricabile da qui.
L’Ufficio servizio civile si occuperà di accoglierle, di verificare i requisiti e di effettuare una selezione dei candidati in base a criteri come la motivazione, l'esperienza e la disponibilità






Servizio civile nazionale: le domande entro le 14 del 21 ottobre

I giovani, dai 18 ai 28 anni, interessati a svolgere un'esperienza di servizio civile devono presentare la domanda all'ente titolare del progetto entro e non oltre le ore 14 del 21 ottobre pena l'esclusione dallo stesso.





ultima news

36 posti per “Due mesi in positivo”

I giovani valdostani con età compresa tra i 16 e i 18 anni la prossima estate potranno fare un’esperienza di impegno, per due mesi, dal 16 giugno al 14 agosto, in ambiti diversi. » leggi tutto

ultima news

Domande entro le ore 14 del 4 novembre prossimo

» leggi tutto

avvisi

VIDEO DI PRESENTAZIONE DEL SERVIZIO CIVILE

Guarda il video di presentazione del servizio civile in Valle d'Aosta. » leggi tutto