Riparte il Servizio Civile Nazionale per giovani stranieri

Riparte il Servizio Civile Nazionale per giovani stranieri di età compresa tra i 18 e i 28 anni.

Sono riaperti infatti termini per la presentazione delle domande per la partecipazione ai bandi di selezione di servizio civile nazionale pubblicati sul sito del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale in data 4 ottobre 2013.

Il Servizio Civile Nazionale è un’opportunità per dedicare un anno della propria vita per attività sociali o di interesse pubblico presso la Federazione Regionale delle Organizzazioni di Volontariato del Soccorso della Valle d’Aosta con il progetto SOS soccorso e non solo Valle d’Aosta, l’ACLI – Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani con il progetto Sestante. Piano nazionale di contrasto alla dispersione scolastica e il Consorzio Trait d’Union con il progetto Volontari in Comunità.

Entro le ore 14 del 16 dicembre 2013, i giovani stranieri interessati potranno presentare domanda presso l’ente che realizza il progetto prescelto, consultandone il sito web e allegando alla domanda la fotocopia di un documento di identità personale in corso di validità, la scheda contenente i dati relativi ai titoli posseduti dal candidato, un curriculum vitae, eventualmente copie dei titoli in possesso e ogni altra documentazione significativa.

Si ricorda che è possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile Nazionale, da scegliere tra quelli inseriti nel bando nazionale o nei bandi regionali e delle provincie autonome, pena l'esclusione.

Le domande dovranno quindi pervenire entro le ore alla Federazione delle Organizzazioni di Volontariato del Soccorso della Valle d’Aosta, all’ACLI – le Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani o al Consorzio Trait d’Union s.c.s.



In Valle 15 posti di servizio civile nazionale

Archiviato il bando regionale, ne è uscito uno nazionale che mette a disposizione 15 nuovi posti di servizio civile nazionale per giovani dai 18 ai 28 anni.

I progetti approvati, in cui sarà possibile svolgere 12 mesi di servizio civile sono 3 presentati da altrettanti enti: la Federazione regionale delle Organizzazioni di Volontariato, le Acli regionali della Valle d'Aosta e il Consorzio delle coopertive valdostane Trait d'union.

Nel depliant allegate sono riportate tutte le informazioni utili.

Le candidature devono essere presentate entro e non oltre le 14 del 4 novembre prossimo all'ente titolare del progetto prescelto.


» Il depliant dei 15 posti di Servizio civile nazionale» Moduli per la presentazione della domanda (Allegato 2 e 3)

In Valle 16 posti di servizio civile annuale

L’Assessorato della sanità, salute e politiche sociali informa che sono stati approvati 8 progetti annuali di Servizio civile regionale per un totale di 16 posti.

Le candidature in qualità di volontari da parte dei giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni dovranno essere presentate, entro il 16 ottobre 2013 , presso gli enti titolati dei progetti prescelti nel numero massimo di due.

L’avvio dell’attività, a seguito dell’approvazione della graduatoria dei candidati idonei al servizio, è previsto a partire dal 4 novembre 2013.

Grazie ai progetti presentati dagli enti accreditati, 16 giovani potranno fare un’esperienza di impegno in ambiti diversi che vanno dall’aiuto alle persone in difficoltà alla tutela dei beni culturali, da iniziative di animazione dell’infanzia ad attività a favore dei diritti dei consumatori.

Il Servizio civile annuale offrirà l’opportunità ai giovani di impegnarsi socialmente, scoprire nuove realtà e fare amicizie. Nei mesi di impegno, in cui è previsto anche un periodo di formazione specifica, i giovani ammessi a svolgere il servizio civile regionale riceveranno un rimborso forfettario di euro 433,80 mensili.

Il modulo di presentazione delle candidature e il depliant con la sintesi dei progetti approvati e degli enti ospitanti sono scaricabili qui sotto e al link
http://www.regione.vda.it/serviziocivile/progetti_i.asp

» Depliant progetti annuali 2013» Modulo presentazione domanda

Domande entro il 20 maggio per partecipare a “Due mesi in positivo”

C’è tempo fino alle ore 14 del 20 maggio 2013 per presentare la domanda di partecipazione ad uno dei 27 progetti di servizio civile regionale inseriti nell’iniziativa “Due mesi in positivo”. Grazie ai progetti di servizio civile regionale presentati dagli enti accreditati, 55 giovani con età compresa tra i 16 e i 18 anni, potranno fare un’esperienza di impegno, in ambiti diversi che vanno dall’aiuto alle persone in difficoltà alla tutela dei beni culturali, da iniziative di animazione dell’infanzia ad attività a favore dei diritti dei consumatori.

Giunto alla sua terza edizione, “Due mesi in positivo” offre l’opportunità ai giovani di impegnarsi socialmente, scoprire nuove realtà e fare nuove amicizie. Nei due mesi d’impegno, dal 14 giugno al 13 agosto, in cui è previsto anche un periodo di formazione specifica, i giovani ammessi a svolgere il servizio civile regionale, riceveranno un rimborso forfettario di € 7,23 giornalieri per un totale di € 216,90 mensili. L’impegno, in base ai diversi progetti, spazia tra le 20 e le 25 ore settimanali. I progetti sono consultabili sul sito http://www.regione.vda.it/serviziocivile/progetti_i.asp

Per partecipare all’iniziativa è necessario iscriversi. Le domande compilate su un apposito modulo di iscrizione - reperibile sul sito sopra citato - devono essere consegnate all’Ufficio Servizio Civile presso la Struttura politiche sociali della Regione Autonoma Valle d’Aosta in Loc. Grande Charrière, 40 a Saint-Christophe entro le ore 14 del 20 maggio prossimo. L’Ufficio servizio civile si occuperà di accoglierle, di verificare i requisiti e di fare una selezione dei candidati in base a criteri diversi.

» Brochure "Due mesi in positivo 2013"

"Due mesi in positivo", torna il servizio civile per i giovani dai 16 ai 18 anni

Torna per il terzo anno consecutivo l'iniziativa "Due mesi in positivo" ovvero il servizio civile riservato ai giovani valdostani di età compresa tra i 16 e i 18 anni.

Gli enti accreditati al Servizio Civile Nazionale o all’Albo Regionale di Servizio Civile che intendono accogliere i giovani potranno presentare i progetti entro le ore 14 di lunedì 8 aprile 2013. Questi avranno una durata di due mesi (dal 14 giugno al 14 agosto), con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani alla cultura della solidarietà e del servizio alla comunità.

I progetti, formulati dalle realtà associative che intendono accogliere i giovani dovranno essere presentati presso la Struttura Politiche Sociali in loc. Grande Charrière n. 40 – Saint-Christophe (AO) (dal lunedì al venerdì - ore 9.00/14.00). Il bando è disponibile sul sito della Regione Valle d’Aosta.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla Struttura Politiche Sociali dove è attivato lo sportello di Servizio Civile (0165 527127- 0165 527116) oppure al n. verde 800903579 del CSV.

» Scarica il bando dal sito della Regione Valle d'Aosta

Bando straordinario, le Acli regionali cercano 5 giovani per il J.B. Festaz

Grazie all'approvazione, a livello nazionale, di un bando straordinario per la selezione di 457 volontari da impiegare in progetti di servizio civile in Italia, le Acli regionali della Valle d’Aosta offriranno la possibilità a cinque giovani, di età compresa tra i 18 anni e i 28 anni, di svolgere un’esperienza di servizio civile presso la casa di riposo J.B. Festaz di Aosta

Il progetto, stato finanziato dalla Regione Autonoma Valle d’Aosta, inizierà presumibilmente nell’estate 2013 e avrà una durata di 12 mesi dall’avvio, con un impegno di circa 30 ore settimanali su 5 giorni. Prevede un rimborso forfetario è di 433,80 euro mensili netti.

Le domande, da consegnare presso la sede delle Acli regionali (ad Aosta, in piazza Giovanni XXIII n°2 tel 0165/41149), devono essere presentate entro e non oltre giovedì 28 febbraio alle ore 14. I candidati saranno chiamati per una selezione che si svolgerà tra aprile e maggio 2013 ad Aosta.


Un operatore delle ACLI sarà disponibile per dare informazioni alle persone interessate nei giorni venerdì 15, mercoledì 20 e mercoledì 27 febbraio dalle 14.30 alle 16.30 presso la sede di Piazza Giovanni XXIII.

I giovani interessati possono scaricare il testo completo del bando e il modello per presentare la loro candidatura sul sito www.serviziocivile.it e su www.serviziocivile.vda.it.



Ultimi giorni per l'accreditamento degli enti all'albo del servizio civile regionale

E' ripartito il percorso per l’attivazione del Servizio Civile in Valle d’Aosta. Anche per il 2013, infatti, sarà proposta l’iniziativa “Due mesi in positivo” che lo scorso anno ha riscosso un grande successo, con 156 domande ricevute per 54 posti disponibile, e che in estate consentirà ai giovani adolescenti valdostani interessati a intraprendere un’esperienza in ambiti diversi che vanno dall’aiuto alle persone in difficoltà alla tutela dei beni culturali, passando per iniziative di animazione dell’infanzia, fino ad attività a favore dei diritti dei consumatori.

Il primo passaggio fondamentale riguarda da vicino i soggetti che vogliono farsi promotori dei prossimi progetti. Infatti, si avvicina la scadenza, fissata per lunedì 21 gennaio 2013, alle ore 14, del termine di presentazione della domanda di accreditamento all’Albo Regionale del Servizio Civile riservata agli enti titolari e collegati che vogliono offrire ai giovani interessati la possibilità di vivere attraverso la propria attività questa incredibile esperienza di vita.

Il Documento di programmazione per il triennio 2013-2015 è stato approvato dalla Giunta regionale a fine dicembre 2012 e la Struttura regionale competente ha messo a disposizione degli enti la modulistica necessaria per partecipare. La domanda, corredata dagli allegati, dovrà pervenire all’Assessorato Sanità, salute e politiche sociali – Struttura politiche sociali, località Grande Charrière, n. 40, 11020 Saint-Christophe (AO) attraverso lettera raccomandata A.R. o consegna a mano.

Se la documentazione è inoltrata a mezzo posta, ai fini dell’ammissione farà fede il timbro a data apposto a cura dell’ufficio protocollo. Se presentata a mano, la domanda dovrà pervenire entro le ore 14 del giorno di scadenza e la data di acquisizione delle istanze sarà comprovata dalla data indicata nella ricevuta sottoscritta dal personale della struttura sopracitata.

La documentazione è disponibile al seguente link: http://www.regione.vda.it/serviziocivile/accreditamento_i.asp



Due giorni per celebrare il servizio civile e l’obiezione di coscienza al servizio militare

Un incontro per riunire tutti quelli che hanno svolto, in Valle d’Aosta, il servizio civile, sia quello alternativo al periodo di leva, sia quello volontario, dal 1972 al 2012.

E’ questo il primo di una serie di appuntamenti organizzati dalla Scuola di Pace della Valle d’Aosta, in collaborazione con l’Amministrazione regionale, la Caritas Diocesana, il Consorzio di Cooperative “Trait d’Union”, il CSV, le ACLI della Valle d’Aosta, i Salesiani di Châtillon e la Federazione Volontari del Soccorso, nell’ambito delle celebrazioni dei 40 anni della legge sull’obiezione di coscienza (la 772 del 15 dicembre 1972 - “Norme per il riconoscimento dell’Obiezione di Coscienza al servizio militare”).
La rencontre si svolgerà sabato 26 e domenica 27 gennaio 2013 presso il “Centro OASI” di Maen a Valtournenche.

Il programma della due giorni prevede il ritrovo alle 17, alcune testimonianze di pace alle 18, la cena alle 19.30 e a seguire un momento libero” di condivisione e confronto tra le diverse esperienze. Nella giornata di domenica è in programma un momento liturgico alle 9.30, seguito da un incontro con Nanni Salio del “Centro Nonviolento Sereno Regis” di Torino alle 10.30, ed il pranzo comunitario alle 12.30.

Le adesioni, anche se per uno solo dei due giorni, all’iniziativa devono arrivare entro il 20 gennaio 2013 presso l’Ente dove si è svolto il Servizio Civile o all’indirizzo: scuoladipacevalledaosta@gmail.com specificando numero di partecipanti tra adulti (comprese le rispettive famiglie) e bambini (per i quali è previsto un servizio di assistenza/animazione).



"DUE MESI IN POSITIVO": LE DOMANDE ENTRO IL 15 MAGGIO

I ragazzi fra i 16 e i 18 anni hanno tempo fino al prossimo 15 maggio 2012 per fare domanda di partecipazione ad uno dei 10 progetti di servizio civile regionale inseriti nell’iniziativa “Due mesi in positivo”. Grazie, infatti, a progetti sperimentali di servizio civile regionale, 54 giovani valdostani, potranno fare un’esperienza di impegno, per due mesi, dal 14 giugno al 13 agosto, in ambiti diversi che vanno dall’aiuto alle persone in difficoltà, alla tutela dei beni culturali, da iniziative di animazione dell’infanzia, ad attività a favore dei diritti dei consumatori.
Per l’edizione 2012 l’iniziativa ha quasi raddoppiato i posti a disposizione rispetto al 2011, soprattutto grazie alla positiva risposta avuta lo scorso anno: 110 domande per 29 posti a disposizione.

“Due mesi in positivo” alla sua seconda edizione, offre l’opportunità ai giovani valdostani di impegnarsi socialmente, scoprire nuove realtà e fare nuove amicizie. Nei due mesi di impegno, in cui è previsto anche un periodo di formazione specifica, i giovani ammessi a svolgere il servizio civile regionale, riceveranno un rimborso forfettario di € 14,46 giornalieri per un totale di € 433,80 mensili. L’impegno, in base ai diversi progetti, spazi tra le 20 e le 30 ore settimanali.

Come fare la domanda?
Per partecipare all’iniziativa “Due mesi in positivo” è necessario iscriversi. Le domande compilate su un apposito modulo di iscrizione - reperibile presso l’Ufficio del Servizio civile, sul sito della Regione (alla voce servizio civile) e su questo sito. Le domande evono essere consegnate all’Ufficio Servizio Civile presso la Direzione politiche sociali della Regione Autonoma Valle d’Aosta in Loc. Grande Charrière, 40 a Saint-Christophe entro il 15 maggio prossimo. L’Ufficio servizio civile si occuperà di accoglierle, di verificare i requisiti e di fare una selezione dei candidati in base a criteri diversi (esperienza, motivazione, disponibilità, ecc...).

NELLA SEZIONE "PROGETTI APPROVATI" E' POSSIBILE PRENDERE VISIONE DEI 10 PROGETTI 2012 E DEI DETTAGLI



"Due mesi in positivo": nuovo bando regionale

E' di pochi giorni fa la decisione della Regione Valle d’Aosta di riproporre un bando sperimentale che consentirà ad alcuni giovani valdostani di “lavorare” per due mesi, dal 14 giugno al 14 agosto 2012, in una delle associazioni o degli enti che si renderanno disponibili, attraverso la costruzione di un progetto di impiego, ad ospitarli e seguirli.

L'iniziativa, alla seconda edizione, si chiama "Due mesi in positivo" e prevede una quarantina di posti anche nel 2012. I partecipanti saranno chiamati a svolgere, nei mesi estivi, attività diverse in settori che vanno dall'assistenza alla persona, alla protezione civile, dall'ambiente, all'educazione, dai beni culturali per almeno 20 ore a settimana. Durante il periodo, riceveranno un rimborso forfettario di circa 433 euro mensili netti come i colleghi che svolgono il servizio civile nazionale.

L’esperienza lo scorso anno ha avuto un grande successo: sono state più di 110 le domande presentate per i 40 posti messi a disposizione negli 11 progetti presentati da 6 enti diversi. In totale i ragazzi impegnati hanno erogato alla comunità 9000 ore di servizio e ricevuto una formazione generale di 16 ore. La sperimentazione è risultata particolarmente interessante per le famiglie che, con questa esperienza hanno risolto almeno in parte il problema legato alla necessità di seguire e di occupare i figli durante il periodo estivo, quando le scuole sono chiuse e i genitori sono impegnati sul lavoro.

La prossima tappa riguarda gli enti che intendono accogliere i giovani: entro il 30 marzo 2012 dovranno presentare i progetti. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla Direzione Politiche sociali dove è attivato lo Sportello di Servizio civile (0165 527127- 0165 527109) mentre il CSV è disponibile ad affiancare le associazioni che intendono presentare progetti (numero verde 800.903579)



ultima news

Domande entro le ore 14 del 4 novembre prossimo

» leggi tutto

bandi

il bando 2013 di servizio civile nazionale - Regione Valle d'Aosta

» Il bando Regione Valle d'Aosta» leggi tutto

avvisi

VIDEO DI PRESENTAZIONE DEL SERVIZIO CIVILE

Guarda il video di presentazione del servizio civile in Valle d'Aosta. » leggi tutto